Home » Torre Chianca – Il Fiume Idume

Torre Chianca – Il Fiume Idume

UN FIUME NEL SALENTO???

Forse non tutti sanno che i fiumi scorrono anche nel Salento.

Dove si trovano? Sotto terra!

Partendo dalla sorgente dell’Acquatina, passando nel cuore di Lecce, sotto al maestoso castello Carlo V, il fiume Idume sfocia nei mari di Torre Chianca,

offrendo ambienti e colori assolutamente insoliti rispetto ai nostri paesaggi e sicuramente degni di nota.

È lungo circa 7 km e il suo bacino è caratterizzato soprattutto dalla presenza di vegetazione sommersa e fittissimi canneti.

La sua permanenza sembra essere antichissima, tanto che probabilmente Plinio, nella sua famosa opera Tabula Peutingeriana,

si riferiva proprio ad esso parlando della vecchia Lupiae, ovvero Lecce.

I colori brillanti della vegetazione si uniscono al profumo intenso delle ginestre e all’incredibile trasparenza dell’acqua, soprattutto in primavera.

Per gli amanti della natura incontaminata, un’escursione in questa zona offre la possibilità di avvistare aironi,

il Falco della Palude e di ammirare l’Orchidea palustre, fiore tipico del posto.